news Vocazionali

Il pellegrinaggio è proposto ai giovani dai 19 ai 30 anni. Dal deserto del Negheb ripercorreremo le tappe fondamentali della storia della salvezza, risalendo dal sud fino alla Galilea, per poi scendere di nuovo fino a Gerusalemme. Dalle tenebre alla luce, dalla schiavitù alla liberazione, verso l'incontro col Cristo Risorto.Terra, Parola, Popolo: l'intreccio di questi tre ingredienti genera un vero e proprio pellegrinaggio per rifondare la propria fede cristiana, attrave...

“Ecco la generazione che cerca il tuo volto, Signore.”

Ci sono molti modi per passare il “ponte dei Santi”: chi va al mare, chi predilige la montagna, chi magari preferisce stare a casa e così via con un pot-pourri di passatempi e destinazioni possibili da raggiungere per passare il tempo. Per nulla scontata, e per questo degna di interesse, è stata la scelta di un centinaio di giovani della nostra diocesi che hanno deciso di passare i giorni d...

Sul cammino delle Giare iniziamo ad intraprendere il quinto anno. Siamo sicuramente cambiati, anche grazie ai volti dei giovani che dentro ad esso abbiamo incontrato. Ci siamo convertiti dalla logica del fare a quella dell’accogliere quello che fa il Signore per noi. O per lo meno, cerchiamo ogni giorno di piegare i nostri egoismi a questa logica. Dentro ad ogni incontro abbiamo donato le nostre fragilità e le povertà della nostra famiglia per vederci restituita, dalle condivisioni dei ragaz...

La Veglia della Giornata Mondiale per le Vocazioni, cuore della settimana di preghiera per le vocazioni, sarà a Reggio Emilia in Piazza Prampolini sabato 11 maggio. Frutto del lavoro e della progettazione dell'equipe del servizio diocesano vocazioni si strutturerà con il seguente programma:Dal primo pomeriggio la piazza sarà animata in una sorta di Festival della Vocazione. Ci sono quattro direttrici che hanno orientato le numerose proposte che come chiesa diocesana offriamo a quanti part...

Se mi avessero detto prima dell’estate scorsa che nel cammino è possibile entrare in una logica di affidamento, non ci avrei creduto.Dopo il pellegrinaggio a piedi, verso Roma, fatto con i giovani della mia parrocchia, posso testimoniare la ricchezza del “mettersi in cammino”, condividendo la quotidianità, con i propri amici.Perché è stato importante riscoprirsi pellegrini? Bhe sicuramente perc...

In occasione della primo incontro della Consulta diocesana di Pastorale giovanile, tenutosi presso l’oratorio don Bosco di Reggio, il Vescovo Massimo ci ha onorato della sua presenza e ha preso parte ai lavori condividendo alcune riflessioni in risposta agli stimoli dati da don Carlo Pagliari. Riportiamo di seguito l’intervento

Il Signore rende nuove tutte le cose. Questa è una Sua peculiarità, in nessun altro così perfetta, e mi fa innamorare. Durante gli Esercizi Spirituali di Avvento, che si sono tenuti a Marola dal 7 al 9 dicembre, ancora una volta la preghiera mi ha permesso di scoprire il valore della novità del Vangelo. In quelle giornate di sole e luce limpida, ho avuto la sensazione che Dio abbia amato in modo particolare due delle grandi forze dell’Universo, creandole: il silenzio e il vento.

La sera di sabato 24 novembre, se avessi guardato Reggio dall’alto, avresti visto un luccicare di luci, tra le viuzze del centro e le sue arterie più grandi. E se avessi guardato meglio, avvicinandoti di più seguendo le luci della via Emilia, avresti seguito il brulicare della gente tra piazze e vicoli, pieni di bancarelle.

Sta diventando oramai una tradizione: mercoledì 12 settembre alle ore 20,45 presso l'oratorio don Bosco di Reggio, si terrà la serata di apertura dell'anno pastorale. Sono invitati parroci, sacerdoti responsabili di pastorale giovanile, tutti gli educatori degli adolescenti, due catechisti per Unità Pastorale e accompagnatori spirituali.