Author: La Bottega di Nazareth

Il Vescovo Massimo, nell’omelia di domenica 8 settembre in Ghiara, ha chiesto di prenderci cura della formazione di quei laici che svolgono ministerialità importanti nelle nostre comunità. Non mancano proposte già avviate nella nostra Chiesa diocesana per il sostegno e l’accrescimento delle competenze dei laici impegnati in pastorale: si pensi all’animazione capillare che svolge la nostra Caritas diocesana o all’accompagnamento che il Centro Missionario offre a chi pa...

Un percorso annuale per orientarsi e approfondire la domanda vocazionale, essenza decisiva di questa età. Una domenica al mese, in un tempo disteso e sereno, in un clima di fraternità serena e profonda, si cammina in profondità, aiutati da sacerdoti e fratelli adulti. Sono previste anche uscite di week end a inizio e fine anno.Martedì 1 ottobre inizieranno nuovamente le messe aperte in seminario: quale occasione migliore per la presentazione del cammino del PozzoDiGiacobbe?Vi aspet...

Sul cammino delle Giare iniziamo ad intraprendere il quinto anno. Siamo sicuramente cambiati, anche grazie ai volti dei giovani che dentro ad esso abbiamo incontrato. Ci siamo convertiti dalla logica del fare a quella dell’accogliere quello che fa il Signore per noi. O per lo meno, cerchiamo ogni giorno di piegare i nostri egoismi a questa logica. Dentro ad ogni incontro abbiamo donato le nostre fragilità e le povertà della nostra famiglia per vederci restituita, dalle condivisioni dei ragaz...

Venerdì 26 Ottobre, presso il Seminario, riprende il cammino del gruppo Samuel, una proposta che il Servizio Diocesano Vocazioni rivolge tutti i giovani che frequentano le scuole superiori. L’intenzione che ci guida è contribuire alla crescita di uno sguardo vocazionale, ancor più disponibile ad accogliere e interpretare la propria persona, la propria storia, i diversi percorsi cui si partecipa, associativi, parrocchiali, scolastici, nella luce di un attraente orizzonte vocazionale

A conclusione del cammino “Samuel” (cammino vocazionale per giovani delle superiori) di quest’anno, alcune parole che ci siamo scambiati come augurio e affidamento al Signore.

Nazareth racchiude il mistero di un quotidiano in cui Dio illumina e si fa visibile nelle pieghe dell’ordinarietà. Per far diventare straordinario l’ordinario. È il saper stare al mondo autenticamente divino, e dunque autenticamente umano, declinato in ogni dettaglio della vita. È qui che vogliamo tornare ad abitare tutti! Nazareth è la vita della Chiesa, la vita del discepolo. È dove ci aspetta il Risorto nella sua vita possibile condivisa con noi (Mc 16,7).

I percorsi dell’anno 2018-2019 per i giovani della diocesi sono riassunti in un pieghevole intitolato “FINO ALLA FINE”. Il simbolo scelto è il salmone, che dal mare riprende il suo itinerario di risalita del fiume per dare la vita.

Sta diventando oramai una tradizione: mercoledì 12 settembre alle ore 20,45 presso l'oratorio don Bosco di Reggio, si terrà la serata di apertura dell'anno pastorale. Sono invitati parroci, sacerdoti responsabili di pastorale giovanile, tutti gli educatori degli adolescenti, due catechisti per Unità Pastorale e accompagnatori spirituali.