Iscrizioni attive 2020/2021

In questa pagina trovi tutte le iscrizioni aperte in questo momento.

Iscriviti qui!

Non è costui il carpentiere?

Scopri la Bottega di Nazareth

Gesù ha salvato il mondo proprio abitando l’ordinario di Nazareth, in una vita così semplice e umana da non esserci “nulla da raccontare”.
Entriamo tutti nella Bottega di Nazareth, dove si costruisce l’umano e dove idealmente sono raccolti, per lasciarsi ispirare da questo mistero affascinante, tutti i progetti educativi diocesani che riguardano la fascia 0-30 anni della Chiesa di Reggio Emilia e Guastalla.

Scopri di più

SCARICA LA NUOVA APP “Salì in una barca”

Abbiamo pensato di fare un “passo nel futuro” ed essere più vicini agli educatori con uno strumento a portata di mano e di equipe, evolvendo dall’idea dell’agenda cartacea (che ci ha accompagnato in questi anni) ad un’App.

SCOPRI DI PIÙ

Proposte formative 2020/2021

Il volantino con tutte le proposte diocesane per catechisti, educatori e giovani dagli 11 ai 30 anni.

SCARICA IL VOLANTINO

DOCUMENTI DEL SINODO

LEGGI QUI

Cosa vai cercando?

News

Ti ho disegnato sul palmo delle mani_evidenza

Generare alla fede la persona che cresce.
Percorso triennale e territoriale di formazione per catechisti ed educatori.

copertina NUOVI GERMOGLI ok

Per avviare un discernimento nelle comunità parrocchiali circa la ripresa dei percorsi di iniziazione cristiana in questo nuovo anno pastorale così particolare, è stato presentato e consegnato a parroci e coordinatori dei catechisti uno “strumento di lavoro”. Riportiamo di seguito l’Introduzione,l’Indice e il pdf del testo. Introduzione Le pagine che seguono sono appunti per animare un discernimento, offerti a tutti...

Saliamo-in-una-barca

Specialmente per quelle Unità Pastorali che non hanno un progetto educativo, o per quei gruppi educatori che hanno bisogno di essere accompagnati, abbiamo pensato a tre sabati lungo la prima parte dell’anno, dove farvi lavorare proprio come Gruppo Educatori di Unità Pastorale, dandovi la possibilità di costruire, in modo controllato, il vostro progetto educativo per gli adolescenti, misurandovi sui tre punti di forza proposti in “Salì in una barca

Restiamo
in contatto

Iscriviti alla Newsletter

Resta aggiornato su tutte le attività della Bottega di Nazareth e degli eventi in Diocesi dedicati alla fascia 0-30 anni!




LITURGIA
DEL GIORNO

Titolo

Contenuto

Riviste
consigliate

Per crescere e aggiornarsi

NPG-img
vocazioni-img
facebook
facebook
instagram
youtube
mercoledì 23 Settembre 2020

Messa del Giorno

S. PIO DA PIETRELCINA – SACERDOTE, memoria

Grandezza Testo A A A
Colore Liturgico Bianco

Antifona

Il Signore è mia parte di eredità e mio calice;
nelle tue mani è la mia vita.
Per me la sorte è caduta su luoghi meravigliosi,
magnifica è la mia eredità. (Sal 15,5-6)

Colletta

Dio onnipotente ed eterno, per grazia singolare
hai concesso al sacerdote san Pio (da Pietrelcina)
di partecipare alla croce del tuo Figlio,
e per mezzo del suo ministero hai rinnovato
le meraviglie della tua misericordia,
per sua intercessione, concedi a noi,
uniti costantemente alla passione di Cristo,
di giungere felicemente alla gloria della risurrezione.
Per il nostro Signore Gesù Cristo...

Prima Lettura

Non darmi né povertà né ricchezza, ma fammi avere il mio pezzo di pane.

Dal libro dei Proverbi
Pr 30,5-9
 
Ogni parola di Dio è purificata nel fuoco;
egli è scudo per chi in lui si rifugia.
Non aggiungere nulla alle sue parole,
perché non ti riprenda e tu sia trovato bugiardo.
 
Io ti domando due cose,
non negarmele prima che io muoia:
tieni lontano da me falsità e menzogna,
non darmi né povertà né ricchezza,
ma fammi avere il mio pezzo di pane,
perché, una volta sazio, io non ti rinneghi
e dica: «Chi è il Signore?»,
oppure, ridotto all’indigenza, non rubi
e abusi del nome del mio Dio.

Parola di Dio

Salmo Responsoriale
Dal Salmo 118 (119)

R. Lampada per i miei passi, Signore, è la tua parola.

Tieni lontana da me la via della menzogna,
donami la grazia della tua legge.
Bene per me è la legge della tua bocca,
più di mille pezzi d’oro e d’argento. R.
 
Per sempre, o Signore,
la tua parola è stabile nei cieli.
Tengo lontani i miei piedi da ogni cattivo sentiero,
per osservare la tua parola. R.
                     
I tuoi precetti mi danno intelligenza,
perciò odio ogni falso sentiero.
Odio la menzogna e la detesto,
amo la tua legge. R.

Acclamazione al Vangelo

Alleluia, alleluia.

Il regno di Dio è vicino;
convertitevi e credete nel Vangelo. (Mc 1,15)

Alleluia.

Vangelo

Li mandò ad annunziare il regno di Dio e a guarire gli infermi.

Dal Vangelo secondo Luca
Lc 9,1-6
 
In quel tempo, Gesù convocò i Dodici e diede loro forza e potere su tutti i demòni e di guarire le malattie. E li mandò ad annunciare il regno di Dio e a guarire gli infermi.
Disse loro: «Non prendete nulla per il viaggio, né bastone, né sacca, né pane, né denaro, e non portatevi due tuniche. In qualunque casa entriate, rimanete là, e di là poi ripartite. Quanto a coloro che non vi accolgono, uscite dalla loro città e scuotete la polvere dai vostri piedi come testimonianza contro di loro».
Allora essi uscirono e giravano di villaggio in villaggio, ovunque annunciando la buona notizia e operando guarigioni.

Parola del Signore

Sulle offerte

O Padre misericordioso, che in san Pio
hai impresso l'immagine dell'uomo nuovo,
creato nella giustizia e nella santità,
concedi anche a noi di rinnovarci nello spirito,
per essere degni di offrirti il sacrificio di lode.
Per Cristo nostro Signore.

Antifona alla comunione

In verità vi dico: voi che avete lasciato tutto
e mi avete seguito riceverete cento volte tanto
e avrete in eredità la vita eterna. (Mt 19,28-29)
 

Dopo la comunione

O Dio onnipotente, che in questi sacramenti
ci comunichi la forza del tuo Spirito,
fa' che sull'esempio di san Pio impariamo
a cercare te sopra ogni cosa, per portare in noi
l'impronta del Cristo crocifisso e risorto,
che vive e regna nei secoli dei secoli.