Una rubrica di racconti,
incontri e viaggi.

ULTIME NEWS

ULTIME NEWS

Iscrizioni attive 2020/2021

In questa pagina trovi tutte le iscrizioni aperte in questo momento.

Iscriviti qui!

Non è costui il carpentiere?

Scopri la Bottega di Nazareth

Gesù ha salvato il mondo proprio abitando l’ordinario di Nazareth, in una vita così semplice e umana da non esserci “nulla da raccontare”.
Entriamo tutti nella Bottega di Nazareth, dove si costruisce l’umano e dove idealmente sono raccolti, per lasciarsi ispirare da questo mistero affascinante, tutti i progetti educativi diocesani che riguardano la fascia 0-30 anni della Chiesa di Reggio Emilia e Guastalla.

Scopri di più

PREVENZIONE COVID_19

Protocollo, linee guida e modulistica per attività pastorali.

SCOPRI DI PIÙ

Proposte formative 2020/2021

Il volantino con tutte le proposte diocesane per catechisti, educatori e giovani dagli 11 ai 30 anni.

SCARICA IL VOLANTINO

SCARICA LA NUOVA APP “Salì in una barca”

Abbiamo pensato di fare un “passo nel futuro” ed essere più vicini agli educatori con uno strumento a portata di mano e di equipe, evolvendo dall’idea dell’agenda cartacea (che ci ha accompagnato in questi anni) ad un’App.

SCOPRI DI PIÙ

DOCUMENTI DEL SINODO

LEGGI QUI

Cosa vai cercando?

News

CATECHESI DEL VESCOVO COI GIOVANI news

Il vescovo Massimo desidera giocarsi in prima persona nella formazione e nell’incontrare personalmente i giovani:

Ritiro quaresima 2021_GIOVANI_l

Ci sono novità riguardo il Ritiro Spirituale di Quaresima per i giovani.
A causa dell’incertezza della situazione abbiamo pensato ad alcune modifiche.

logo-in-oratorio-2

In occasione della festa di don Bosco abbiamo pensato di continuare a lavorare sulla visione di Oratorio, che come chiesa diocesana stiamo ripensando da ormai 4 anni. Lo faremo aprendo una rubrica chiamata “IN ORATORIO”, e sarà un appuntamento fisso ogni mercoledì a partire dal 3 febbraio, e per i successivi sei mesi fino a luglio. Attraverso linguaggi diversi (e...

Restiamo
in contatto

Iscriviti alla Newsletter

Resta aggiornato su tutte le attività della Bottega di Nazareth e degli eventi in Diocesi dedicati alla fascia 0-30 anni!




    LITURGIA
    DEL GIORNO

    Titolo

    Contenuto

    Riviste
    consigliate

    Per crescere e aggiornarsi

    NPG-img
    vocazioni-img
    facebook
    facebook
    instagram
    youtube
    mercoledì 21 Aprile 2021

    Messa del Giorno

    Mercoledì della III settimana di Pasqua

    Grandezza Testo A A A
    Colore Liturgico Bianco

    Antifona

    Della tua lode è piena la mia bocca:
    tutto il giorno canto il tuo splendore;
    cantando le tue lodi esulteranno le mie labbra. Alleluia. (Sal 70,8.23)

    Colletta

    Assisti, o Padre, la tua famiglia,
    e a quanti nella tua bontà hai donato la grazia della fede
    concedi di aver parte all’eredità eterna
    nella risurrezione del tuo Figlio unigenito.
    Egli è Dio, e vive e regna con te.

    Prima Lettura

    Andarono di luogo in luogo, annunciando la Parola.

    Dagli Atti degli Apostoli
    At 8,1b-8
     
    In quel giorno scoppiò una violenta persecuzione contro la Chiesa di Gerusalemme; tutti, ad eccezione degli apostoli, si dispersero nelle regioni della Giudea e della Samarìa.
     
    Uomini pii seppellirono Stefano e fecero un grande lutto per lui. Sàulo intanto cercava di distruggere la Chiesa: entrava nelle case, prendeva uomini e donne e li faceva mettere in carcere.
    Quelli però che si erano dispersi andarono di luogo in luogo, annunciando la Parola.
    Filippo, sceso in una città della Samarìa, predicava loro il Cristo. E le folle, unanimi, prestavano attenzione alle parole di Filippo, sentendolo parlare e vedendo i segni che egli compiva. Infatti da molti indemoniati uscivano spiriti impuri, emettendo alte grida, e molti paralitici e storpi furono guariti. E vi fu grande gioia in quella città.

    Parola di Dio.
     

    Salmo Responsoriale
    Dal Sal 65 (66)

    R. Acclamate Dio, voi tutti della terra.
    Oppure:
    R. Alleluia, alleluia, alleluia.

    Acclamate Dio, voi tutti della terra,
    cantate la gloria del suo nome,
    dategli gloria con la lode.
    Dite a Dio: «Terribili sono le tue opere!». R.
     
    «A te si prostri tutta la terra,
    a te canti inni, canti al tuo nome».
    Venite e vedete le opere di Dio,
    terribile nel suo agire sugli uomini. R.
     
    Egli cambiò il mare in terraferma;
    passarono a piedi il fiume:
    per questo in lui esultiamo di gioia.
    Con la sua forza dòmina in eterno. R.
     

    Acclamazione al Vangelo

    Alleluia, alleluia.

    Chi crede nel Figlio ha la vita eterna, dice il Signore,
    e io lo risusciterò nell'ultimo giorno. Alleluia. (Cfr. Gv 6,40)

    Alleluia.

    Vangelo

    Questa è la volontà del Padre: che chiunque vede il Figlio e crede in lui abbia la vita eterna.

    Dal Vangelo secondo Giovanni
    Gv 6,35-40
     
    In quel tempo, disse Gesù alla folla:
    «Io sono il pane della vita; chi viene a me non avrà fame e chi crede in me non avrà sete, mai! Vi ho detto però che voi mi avete visto, eppure non credete.
    Tutto ciò che il Padre mi dà, verrà a me: colui che viene a me, io non lo caccerò fuori, perché sono disceso dal cielo non per fare la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato.
    E questa è la volontà di colui che mi ha mandato: che io non perda nulla di quanto egli mi ha dato, ma che lo risusciti nell’ultimo giorno. Questa infatti è la volontà del Padre mio: che chiunque vede il Figlio e crede in lui abbia la vita eterna; e io lo risusciterò nell’ultimo giorno».

    Parola del Signore.
     

    Sulle offerte

    O Dio, che in questi santi misteri
    compi l'opera della nostra redenzione,
    fa' che questa celebrazione pasquale
    sia per noi fonte di perenne letizia.
    Per Cristo nostro Signore.
     
    Oppure:

    Santifica, o Signore,
    i doni che portiamo davanti a te in rendimento di grazie;
    fa’ che la tua parola cresca in noi
    e renda fecondi i nostri cuori di frutti spirituali.
    Per Cristo nostro Signore.

     

    Antifona alla comunione

    Il Signore è risorto
    e ha fatto splendere su di noi la sua luce:
    egli ci ha redenti con il suo sangue. Alleluia.

    Oppure:

    Chiunque vede il Figlio e crede in lui
    ha la vita eterna. Alleluia. (Cfr. Gv 6,40)

    Dopo la comunione

    Esaudisci, o Signore, le nostre preghiere,
    perché la partecipazione al mistero della redenzione
    sia per noi aiuto nella vita presente
    e ci ottenga la gioia eterna.
    Per Cristo nostro Signore.

    Oppure:

    O Padre, che in questi sacramenti
    ci comunichi la forza del tuo Spirito,
    fa’ che impariamo a cercare te sopra ogni cosa,
    per portare in noi
    l’immagine del Cristo crocifisso e risorto.
    Egli vive e regna nei secoli dei secoli.